LA TERZA BICICLETTA IN LEGNO

Bicicletta in legno Bicicletta in legno Bicicletta in legno

Questo terzo e ultimo modello di bici in legno, è stato realizzato del tutto diverso dai precedenti. Ad iniziare dall'elaborata linea elegante, per parlare poi, a costruire ingranaggi e catena rigorosamente in legno. La catena appunto, è stata ideata, studiata e costruita con una tecnica davvero innovativa, una vera invenzione. Pensare poi, nell'aver meritato i complimenti d'Ermanno Olmi che così ha definito le sue creazioni: "Davvero opere mirabili le sue biciclette, geniali e poetiche. E giusto definirle opere d'arte, risultato di lavoro, di talento e amore".
Nell'ottobre prossimo 1996 in occasione del 50° anniversario dell'Università degli Studi di Padova, Facoltà d'Agraria, saranno esposte le bici in legno di cui sopra, così da poter essere attentamente osservate dal mondo della cultura e dalle varie autorità italiane e straniere, che converranno a tale manifestazione.
Certo, chi può vedere da vicino queste stupende opere, può farsi veramente un'idea del valore creativo di questi meravigliosi unici originali esemplari, i quali, su richiesta, saranno esposti in qualche museo. L'inventore Thienese ci rassicura che sarà presente con una delle sue bici in legno in Piazza dei Signori alla partenza della cronometro "Vicenza - Marostica" del 6 giugno 1996. (Ma. Cos.)